Sfruttamento delle energie alternative
 

Sarà tutto vero e fattibile?

Drizzt do'Urden 3 Mag 2017 16:54
Soviet_Mario 3 Mag 2017 18:55
On 03/05/2017 16.54, Drizzt do'Urden wrote:
>
<http://www.lastampa.it/2017/05/03/scienza/tuttoscienze/anche-il-sole-finir-in-una-scatola-7rCML3kiQ4Zuodk6OeqsVP/pagina.html>


in realtà non ci sono dichiarazioni di goal raggiunti, salvo
che la ditta Genovese ha ottenuto la colossale commessa,
battendo il Giappone (e presumibilmente essendo in vantaggio
sui tempi), scommettendo sul boruro di magnesio come
superconduttore.
Cmq, complimenti per la mole delle 10 bobine che costruiranno !


>


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Soviet_Mario 3 Mag 2017 22:45
On 03/05/2017 21.17, Leonardo Serni wrote:
> On Wed, 3 May 2017 18:04:17 +0200, Roberto Deboni DMIsr
> <news@*****isienergie.it> wrote:
>
>> Peggio ancora (per l'azienda italiana) e' che la tecnologia della T.E.
>> si basa su magneti superconduttori ad alta temperatura (HTS e'
>> l'acronimo di High Temperature Superconducting). Chi conosce quanto e'
>> difficile e costoso (in termini di energia) abbassare la temperatura a
>> pochi gradi sopra lo zero assoluto, apprezza il vantaggio economico di
>> lavorare ad alta temperatura (per "alta" si intende ben sopro lo zero
>> assoluto, ma in genere sottozero).
>
> La differenza fra i due materiali non è certo nell'energia richiesta per
> raffreddarli (hint: fra 20 e 70 K, il costo non è che cambi così tanto -
> tu mi dicessi sopra i 77 K, allora sì, sarebbe tutt'altro discorso).

di quale gas liquido è la temperatura di ebollizione a P atm
? Azoto liquido ? Non me la ricordo per certo (mi pare
vicina a -194 o -196 ma non sono sicuro e non ho voglia di
googlarla)

>
> I costi grossi sono nel fabbricarli (YBCO contro MgB2) e nel come poi si
> comporteranno in condizioni reali in ITER (10^22 neutroni/(m^2*s) ).

ecco questo è un punto interessante.
Intanto non so le percentuali di boro in entrambi i
competitori. Soprattutto ignoro se nessuno, l'uno, l'alto o
entrambi, usino solo un isotopo specifico del boro, che dal
punto di vista della sezione d'urto ai neutroni è un
elemento bizzarro : i suoi isotopi naturali hanno uno una
sezione d'urto bassissima l'altro enorme, per cui uno è
quasi trasparente, l'altro è un avido assorbitore.
Hai qualche dato sui due materiali che faccia pendere la
bilancia ?

>
> Leonardo
>


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Soviet_Mario 4 Mag 2017 13:35
On 03/05/2017 23.59, Leonardo Serni wrote:
> On Wed, 3 May 2017 22:45:26 +0200, Soviet_Mario <SovietMario@CCCP.MIR> wrote:
>
>>> La differenza fra i due materiali non è certo nell'energia richiesta per
>>> raffreddarli (hint: fra 20 e 70 K, il costo non è che cambi così tanto -
>>> tu mi dicessi sopra i 77 K, allora sì, sarebbe tutt'altro discorso).
>
>> di quale gas liquido è la temperatura di ebollizione a P atm
>> ? Azoto liquido ? Non me la ricordo per certo
>
> Azoto liquido.
>
>>> I costi grossi sono nel fabbricarli (YBCO contro MgB2) e nel come poi si
>>> comporteranno in condizioni reali in ITER (10^22 neutroni/(m^2*s) ).
>
>> Intanto non so le percentuali di boro in entrambi i
>> competitori. Soprattutto ignoro se nessuno, l'uno, l'alto o
>> entrambi, usino solo un isotopo specifico del boro, che dal
>> punto di vista della sezione d'urto ai neutroni è un
>> elemento bizzarro : i suoi isotopi naturali hanno uno una
>> sezione d'urto bassissima l'altro enorme, per cui uno è
>> quasi trasparente, l'altro è un avido assorbitore.
>> Hai qualche dato sui due materiali che faccia pendere la
>> bilancia ?
>
> Ho guardato, scoprendo tra l'altro che tutti e due sono stati studiati proprio
> dal punto di vista del flusso neutronico e proprio alle intensità di ITER.
>
> Il boro non presenta grossi problemi di per sé, il boro 10 diventa boro 11 e
-
> da quel momento in poi - è neutron-trasparente.

giusto ... che pirla sono. Il flusso neutronico per la
fusione non ha la stessa funzione critica dei reattori a
fissione :-\

>
> In entrambi i casi però i neutroni alterano il reticolo cristallino, non si
sa
> bene quanto (all'inizio, pare quasi di capire che faccia bòno). A lungo
andare
> tutti e due si deteriorano.

non ho nessuna spiegazione per questo, salvo TRASMUTAZIONI
degli elementi. Gli isotopi non sono chimicamente
distinguibili, ma la trasmutazione è rilevante eccome. Se un
boro diventa carbonio o un magnesio alluminio, cambiano le
valenze, le cariche ioniche, e il reticolo cristallino si
******* pesantemente

>
> Anche il rame dell'YBCO si trasforma lentamente in nichel, e a quel punto cade
> la superconduttività, però ci vuole tempo.

ecco ...
però presumo che in qualsiasi materiale, le trasmutazioni
siano nefaste sotto ogni possibile punto di vista
(struttura, conduttività, tutto)

>
> Secondo me parecchio conterà la durata del materiale e la facilità con cui
può
> essere sostituito. Le bobine comunque presumo saranno schermate dal sistema di
> assorbimento termico (al 99.99%, useranno fusione tri-de, e l'80% dell'energia
> di fusione se ne va in un neutrone sui 13-14 MeV; che fai, lo butti via?), non
> so quanto sarà il flusso nelle strutture esterne della camera.
>
> Prima di chiamarla "energia pulita",

già ... i neutroni appestano tutto quel che trovano :-\

> vorrei sapere come smaltire il residuo di
> ricamiciatura. Parecchi saranno isotopi a breve emivita... ma "parecchi" non
è
> la stessa cosa di "tutti".

non ho indagato molto, ma se non ricordo male, un materiale
fatto di atomi leggeri ha meno tendenza a formare miscele
isotopicamente complesse e gli isotopi che fa, se non sono
stabili, tendono a vivere meno ... ma dovrei controllare ...
Darò un'occhiata qui :

https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_nuclides#Full_list

no, non intuisco trend, troppi dati per una visione a colpo
d'occhio, bisognerebbe impostare tabelle grafiche :-\


>
> Sai, sulla carta anche l'auto a idrogeno produceva solo vapor d'acqua. Poi nel
> motore, invece dell'ossigeno puro ci metti aria...

beh però se carburi anche un minino "grasso" (tanto H2 non
s*****a né incrosta), gli NOx praticamente li sopprimi.

>
> Leonardo
>


--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Sfruttamento delle energie alternative | Tutti i gruppi | it.discussioni.energie-alternative | Notizie e discussioni energie alternative | Energie alternative Mobile | Servizio di consultazione news.